ALTRE ATTREZZATURE

In questa categoria merceologica, sono inserite attrezzature dedicate a fascie di mercato più settoriali In particolare possiamo citare: Autogru pick and carry, semoventi a torretta fissa, non dotate di stabilizzatori. Nate per il settore della lavorazione del marmo per lo spostamento di blocchi e lastre , successivamente,oltre all’iniziale motorizzazione diesel è stata introdotta anche quella elettrica, conquistando così il mercato della movimentazione industriale che predilige macchine silenziose, a basso inquinamento e dotate di particolare agilità nel muoversi anche con carico appeso in spazi poco alti e ristretti. Autogru tralicciate, possono essere allestite su carro gommato o cingolato. Portate e lunghezze braccio variabili. Vista la difficoltà e l’onerosità dei trasferimenti da un cantiere all’altro, sono indicate per cantieri di importanza rilevante. Autogru cingolate possono essere telescopiche o tralicciate. Sono largamente impiegate nel settore delle trivellazioni e palificazioni. Possono essere posizionate su terreno o su chiatte galleggianti. Piattaforme aeree autocarrate, da 10 ad oltre 100 mt di altezza, possono essere allestite su veicolo commerciale o su carri speciali. Piattaforme aeree semoventi verticali elettriche o diesel, a sviluppo solo verticale, a propulsione elettrica per il settore industriale, a propulsione diesel, due o quattro ruote motrici, per l’attività di cantieristica. Piattaforme aeree semoventi girevoli elettriche o diesel, a sviluppo telescopico o a pantografo, con altezze dai 10 ai 60 mt, trovano il loro impiego sia nell’industria che nella cantieristica.